Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Padova

Organizza il corso online (formazione a distanza Live-Streaming)

Tecniche di riconfinazione - 1 - 2015

docente il geom. Gianni Rossi del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Padova


8 lezioni - 2 ore cad. + test apprendimento

Contattaci per informazioni Scarica il programma in PDF Leggi le recensioni Guarda i risultati del questionario


Se preferisci avere informazioni verbalmente, chiama il docente geom. Gianni Rossi al 320-2896417.

Obbiettivi

Il corso intende offrire una panoramica completa delle tecniche di ricostruzione della posizione di un confine divenuto incerto o conteso, collegando i fondamenti teorici e giuridici agli aspetti tecnici, topografici e cartografici, grazie alla trattazione di esempi concreti realmente svolti da geometri liberi professionisti e scelti specificatamente per coprire una casistica esauriente.

La formula espositiva, già sperimentata dal docente in oltre 200 seminari già svolti, lega le tecniche e le procedure alle esigenze concrete che il geometra si trova ad affrontare nei propri lavori, stimolandone così la sua attiva partecipazione alle sessioni di studio e facilitandone l’apprendimento.

Prerequisiti

Trattandosi di un corso di “base”, non sono richieste particolari conoscenze già acquisite dai partecipanti. L’evento formativo si rivolge quindi indifferentemente sia al geometra che ha già maturato esperienza in materia di riconfinazioni, sia al geometra che affronta questa disciplina per la prima volta. In quest’ultimo caso è tuttavia richiesta una conoscenza minima degli aspetti catastali e topografici generali.

La padronanza delle tecniche apprese grazie a questo corso, oltre che immediatamente fruibile dal geometra, potrà costituire il pre- requisito per la partecipazione ad ulteriori corsi di approfondimento.

Modalità

Il corso è suddiviso in n. 8 lezioni online della durata di 2 ore a cadenza settimanale ed è riservato ad un numero chiuso di partecipanti. La piattaforma utilizzata permette l’interazione audio e video con i partecipanti, garantendo il dibattito come se si fosse in aula. Ogni lezione viene registrata e messa a disposizione dei corsisti per essere rivista durante la settimana. Tra una lezione e la successiva, è operante un forum tramite il quale i corsisti possono interloquire sia tra loro che con il docente, scrivendo i loro dubbi e quesiti. Il docente garantisce la sua costante presenza nel rispondere alle richieste del forum e, se del caso, ad instaurare un colloquio dal vivo via web qualora questo si riveli necessario ai fini della piena comprensione.

Prima della lezione successiva, il corsista sostiene un test di apprendimento, cioè concettuale, mirato a verificare se ha acquisito i contenuti trattati. Il test è di tipo a quiz, composto cioè da una serie di domande con risposte pre-compilate tra cui scegliere quella corretta, oppure con risposte del tipo vero/falso. Le domande riguardano quanto sviluppato durante la lezione ed approfondito durante la settimana nel forum.

Lo scopo del test, al di là del requisito imposto dalla FAD-Q, servirà al corsista stesso per verificare, lui per primo, se ha acquisito i contenuti. Il quiz, infatti, non sarà tenuto in una data e ora prefissate, ma sarà il corsista stesso a decidere quando sostenerlo, in modo da poterlo fare quando si sente sufficientemente preparato.

In caso di mancato superamento, il corsista continuerà a poter seguire la registrazione della lezione precedente e a porre i suoi quesiti sul forum, finché non si sente preparato ad affrontarlo una seconda volta. Nel momento in cui supererà il test per quella lezione, potrà accedere alla successiva e rimettersi al passo con le lezioni in diretta.


Sessioni

Per partecipare alle sessioni, leggere attentamente la pagina della Guida al corso, dove sono riportate tutte le indicazioni per predisporre per tempo quanto necessario.

Sessione n. 0 - Lunedì 18 Maggio 2015 ore 14:30 - 16:30

Webinar di prova per test connessione

Lezione di prova

Sessione n. 1 - Martedì 19 Maggio 2015 ore 18:30 - 20:30

Scopi del corso - Concetti e principi fondamentali della materia

  • Gli obiettivi e la struttura del corso.
  • I concetti di confine,confinazione e riconfinazione.
  • La normativa di riferimento.
  • I principi di base e le diverse categorie di riconfinazioni.

Sessione n. 2 - Martedì 26 Maggio 2015 ore 18:30 - 20:30

Georeferenziazione delle mappe catastali - Parte I

  • Quale mappa ? La perdita di precisione dall’impianto al vettoriale.
  • Perché le mappe raster devono essere georeferenziate.
  • La Direttiva dell’Agenzia del Territorio del 27/05/2008.
  • Georeferenziazione “Catastale”: la rototraslazione a 4 parametri.

Sessione n. 3 - Mercoledì 03 Giugno 2015 ore 18:30 - 20:30

Georeferenziazione delle mappe catastali – Parte II

  • La georeferenziazione “Catastale” non corregge la deformazione.
  • La georeferenziazione Parametrica e la correzione della mappa.

Sessione n. 4 - Martedì 09 Giugno 2015 ore 18:00 - 20:00

Georeferenziazione 2 – Tecniche di riconfinazione 1

  • La georeferenziazione Trilaterale per le mappe non parametrate.
  • Le altre georeferenziazioni, Baricentrica, Omografica ed Elastica.
  • La rototraslazione baricentrica e quella ai minimi quadrati.
  • Le varianti Vincolata e Orientata della rototraslazione ai m.q.

Sessione n. 5 - Martedì 16 Giugno 2015 ore 18:00 - 20:00

Tecniche di riconfinazione 2

  • L’apertura a terra semplice e multipla.
  • La variante dell’apertura a terra multipla con correzione media d’orientamento (C.M.O.).
  • Quali schemi adottare, e quali non adottare, a seconda del caso che si presenta.
  • Sessione n. 6 - Martedì 23 Giugno 2015 ore 18:00 - 20:00

    Esempi di confine da mappa d’impianto

    • Prelievo delle coordinate nel caso classico di mappa parametrata.
    • La sovrapposizione mappa-rilievo mediante rototraslazione ai minimi quadrati.
    • La variazione di scala mappa-rilievo per adattare la mappa alla realtà.
    • Calcolo del tracciamento dei punti del confine.
    • La criticità dei casi in cui va preservata la congruità locale della mappa.

    Sessione n. 7 - Martedì 30 Giugno 2015 ore 18:00 - 20:00

    Esempi di confine da atti di aggiornamento pre-2/88

    • Atti di aggiornamento catastale autonomamente ricostruibili e non.
    • Ricostruzione, dalla mappa d’impianto, del confine generato da un frazionamento non autonomamente ricostruibile.
    • Il rispetto delle misure di confinazione.
    • Sovrapposizione del confine ricostruito al rilievo dello stato di fatto e calcolo del tracciamento.

    Sessione n. 8 - Martedì 07 Luglio 2015 ore 18:00 - 20:00

    Esempi di confine da atti di aggiornamento post-2/88

    • Ricerca degli elementi di riferimento del frazionamento di confinazione, il libretto Pregeo presentato in Catasto.
    • Formazione del modello del confine di diritto: le misure del Tecnico che lo ha prodotto.
    • Sovrapposizione del rilievo di confinazione al rilievo dello stato di fatto.
    • Disamina dei risultati e calcolo del tracciamento.


    Contattaci per informazioni Scarica il programma in PDF Leggi le recensioni Guarda i risultati del questionario

    loading
    Attendere prego